Registrati | Login

Timeline di Facebook: dal profilo al diario

Rivedere se stessi andando indietro nel tempo

Timeline di Facebook: dal profilo al diario

di MARIANNA FALSO (13 01 2012)
http://www.flickr.com/photos/29646617@N05/6521311947/sizes/m/in/photostream/
 

Il profilo Facebook diventa un diario: la Timeline del popolare social network è già attiva per milioni di utenti. Basta un click per attivare la nuova versione e riassumere in una pagina la propria vita social.

Si chiama Timeline, è la nuova interfaccia di Facebook ed è già attiva su milioni di profili. 


Introdotta nelle ultime settimane, la novità di Mark Zuckerberg ha già rivoluzionato il modo di concepire la pagina personale sul social network più famoso al mondo. Per il momento i facebookiani sembrano non apprezzare troppo la versione “diario”, oppure, semplicemente come tutte le nuove versioni di Facebook, sarà soltanto una questione di abitudine.

Novità. Una volta attivata la Timeline, gli utenti si ritrovano una schermata del tutto diversa da quella a cui sono abituati: una sola pagina racchiude l’intera cronologia delle attività compiute dall’utente, a partire dal primo accesso a Facebook.
Foto, stati e note scritte qualche tempo fa, sono nuovamente visibili, come una sorta di “diario di bordo” della propria vita virtuale, che inevitabilmente riflette anche parte della propria vita al di fuori delle pagine Facebook.
L’idea non è del tutto nuova, altri siti internet funzionano con la stessa logica di archiviare ricordi, www.timelines.com e mementonet.com sono alcuni di questi.
Ma la vera novità della Timeline sta nella possibilità di riscrivere il passato. Ciascun utente può infatti inserire informazioni in qualsiasi punto della “linea della vita”, basta scorrere il diario fino alla posizione desiderata, per poi aggiungere nuove news o foto.

 

 

Basta un click. Per attivare la Timeline e avere il proprio diario su Facebook è necessario recarsi alla pagina “About/Timeline”, e con un semplice click la vecchia bacheca sarà solo un ricordo.
Per ora quindi è necessaria l’attivazione manuale, ma a breve la nuova interfaccia sarà estesa automaticamente a tutti gli 800 milioni di profili attivi.
Tra l’altro, il sistema Timeline funziona già dallo scorso  luglio, già da sei mesi ogni volta che si apportano modifiche all’account Facebook si accede inconsapevolmente anche ai database di Timeline, in cui vengono registrati i dati per creare la memoria di ogni utente.
A quanto pare, in molti vorrebbero fare un passo indietro e tornare alla vecchia versione, secondo Inside Facebook, sul social network diverse pagine contengono precise indicazioni su come tornare al vecchio profilo. Ma non c’è spazio per i nostalgici, si tratta infatti solo di “fake”, perché dopo aver attivato la Timeline, non si può tornare indietro.

Il diario sarà disponibile anche attraverso Android, mentre non è previsto il supporto per Internet Explorer7

Gestione Privacy. Naturalmente, contenuti imbarazzanti possono essere rimossi o modificati, senza contare che si moltiplicano i siti e le applicazioni per procedere ad un vero e proprio editing del diario.
Inoltre, dopo l’attivazione della nuova interfaccia gli utenti hanno 7 giorni di tempo per poter pubblicare la loro pagina personale, rendendo così visibile soltanto i contenuti desiderati.

Biglietti da visita. La società Moo.com ha recentemente annunciato una partnership con Facebook che consentirà agli utenti di creare biglietti da visita basati sulla propria Timeline. Sarà dunque possibile stampare delle mini card realizzate sulla base delle immagini e delle informazioni contenute sul proprio diario.